Natale

 

Pubblicità

Il Web visto da Antonino

il Web visto da  Antonino

Europa Europa

Il web non e' sesso e perversione, ma amicizia,

amore e unione tra i popoli.

Il Cavaliere Solitario

Facepile

Site-Book votazione

Google+ Followers

Una Top Model al giorno sul tuo sito

Se vuoi sapere chi è o vuoi vederne delle altre clicca

Puoi installare questo widget sia sul tuo sito che sul tuo blog:

NOTE SU QUANTO SEGUE

Tutto quanto leggerete è frutto della mia fantasia e, ogni riferimento a fatti è puramente casuale, ci sono cose mischiate nel tempo

i cui avvenimenti mi hanno ispirato a scrivere quanto sotto leggerete. Riporto qui tutto quanto ho scritto nella pagina del Cavaliere Solitario

di Facebook, anche frasi e parole degli amici, dei giornali, che più mi hanno colpito.

Massima

Massima del Cavaliere Solitario:

L'amore che nasce nel virtuale è come una sottile lastra di vetro che si frantuma a contatto della realtà.

Il Cavaliere Solitario

mercoledì 17 ottobre 2012

L’amore ieri e oggi


Fino a qualche anno fa si parlava dell’amore
Come di una cosa meravigliosa
Quante poesie d’amore
Quante canzoni d’amore
Quanti romanzi d’amore
Quanti poemi d’amore
Quanti sono morti per amore
Senza essersi nemmeno toccati.
Oggi si fa una strenua campagna al sesso
Su come si fa il sesso e
Tutte le perversioni possibili e immaginabili
Il mondo è cambiato
Forse la tecnologia ha cambiato il mondo
Ma perché, con la tecnologia sono cambiati
Anche i nostri cuori, le nostre anime e le nostre menti?
O forse non sono cambiati ma siamo in balia
Di un mondo in cui non si discerne più se quello che si
Propina alla gente sia giusto o sbagliato
L’importante è che fabbrichi soldi.
A questo punto la facoltà di discernimento
La dobbiamo avere noi con i nostri figli
Nei confronti dei mass media e di internet
Non abbandonarli davanti al pc o alla televisione
Lo so che è comodo ma loro sono il mondo di domani
Se loro crescono in maniera distorta
Se non gli vengono insegnati quali sono i veri valori della vita
Che futuro ci aspetta
Noi controllandoli inconsciamente inculchiamo loro
La facoltà di discernimento che abbiamo noi
Il capire che cosa è giusto o sbagliato
Cosa che loro, a loro volta insegneranno
e faranno  con i loro figli.
Io penso che non conti molto il fatto di parlare con loro
Quanto l’esempio che loro si da, perché assimilano
Più i comportamenti che le parole
Oggi si pensa che l’eccessivo permissivismo
Vada di moda, ma non si pensa al futuro del mondo in cui viviamo
Credo che dobbiamo preoccuparci del mondo di domani
E non lasciare che vada alla deriva.

il cavaliere solitario 

Nessun commento:

Posta un commento