Natale

 

Pubblicità

Il Web visto da Antonino

il Web visto da  Antonino

Europa Europa

Il web non e' sesso e perversione, ma amicizia,

amore e unione tra i popoli.

Il Cavaliere Solitario

Facepile

Site-Book votazione

Google+ Followers

Una Top Model al giorno sul tuo sito

Se vuoi sapere chi è o vuoi vederne delle altre clicca

Puoi installare questo widget sia sul tuo sito che sul tuo blog:

NOTE SU QUANTO SEGUE

Tutto quanto leggerete è frutto della mia fantasia e, ogni riferimento a fatti è puramente casuale, ci sono cose mischiate nel tempo

i cui avvenimenti mi hanno ispirato a scrivere quanto sotto leggerete. Riporto qui tutto quanto ho scritto nella pagina del Cavaliere Solitario

di Facebook, anche frasi e parole degli amici, dei giornali, che più mi hanno colpito.

Massima

Massima del Cavaliere Solitario:

L'amore che nasce nel virtuale è come una sottile lastra di vetro che si frantuma a contatto della realtà.

Il Cavaliere Solitario

giovedì 18 ottobre 2012

L’amore


Già l’amore!!!
Seduto in riva a quel lago
a guardare la luna.
Improvvisamente lei
tutto cambia colore,
l’alba il tramonto il cielo, le stelle
aspettare ridere sognare
le giornate più belle erano quelle.
I suoi occhi i suoi baci
improvvisamente non siamo capaci
di capire ragionare comprendere,
la nostra vita non ha più senso
non ci importa più di niente.
E poi ancora baci
tenere tra le braccia
quel piccolo fiore
solo quello nella nostra mente.
Ma un giorno tutto questo finisce
rimane solo il dolore
la morte nel cuore
lacrime dolore
e poi ancora lacrime
ecco l’amore cosa è diventato
quanto abbiamo pagato
quell’attimo di felicità,
quelle risa spensierate
quei sogni irraggiungibili.
La solitudine scende come una nebbia
che copre tutto
e tutto diventa grigio
ogni giorno uguale all’altro
più niente e nessuno da aspettare
più niente da sognare o da desiderare.
Desidereresti solo morire
a che serve campare.
Il passato non torna
il presente fa schifo
nel futuro c’è il niente.
Il cavaliere vaga notte e giorno
senza sapere dove andare,
amici, lady, ma lei non c’è più.
Un'altra lei non esiste
e alla fine rassegnarsi
a quella vita vuota
dove il cuore ha smesso di battere
la mente di pensare
il corpo di vivere.

Il cavaliere solitario

Nessun commento:

Posta un commento